IL TECNICO FABRIZIO | Il tecnico Fabrizio
2
archive,author,author-il-tecnico-fabrizio,author-2,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Author:Il tecnico Fabrizio

Apr 29 2021

Sostituzione di una resistenza grill senza asta di supporto originale

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][no_image_slider_no_space on_click="prettyphoto" full_screen="no" height="305" navigation_style="light" highlight_active_image="no" images="20753,20755,20756"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_column_text] Quando acquistiamo i ricambi non è detto che siano del tutto identici agli originali, in questo caso la resistenza non era dotata della barra di fissaggio. Dato che la resistenza è fissata già nella parte posteriore, sarà sufficiente solamente sorreggerla sulla parte anteriore per evitare che il peso la faccia scendere verso il basso. Ho usato una semplice staffetta angolare di ferro, piegata all'interno su un lato come appoggio per la resistenza...

0 Comments
Share Post
Apr 13 2021

Sostituzione protettore termico frigorifero no frost

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][no_image_slider_no_space on_click="prettyphoto" full_screen="no" height="305" navigation_style="light" highlight_active_image="no" images="20733,20735,20737,20739"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_column_text] Tutti i frigoriferi "no frost" sono dotati di un protettore termico che interviene in caso di emergenza interrompendo il funzionamento della resistenza di sbrinamento. Spesso però accade che intervengano senza un reale problema, quindi vale sempre la pena sostituirli e ricontrollare il funzionamento del frigo prima di pensare ad altri eventuali guasti. Come sappiamo non sempre  si riesce a trovare il ricambio originale data la vastità di marche spesso sconosciute, come...

0 Comments
Share Post
Mar 30 2020

Sostituzione manicotto di scarico lavastoviglie eletrolux

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_single_image image="20673" alignment="center" onclick="img_link_large" img_link_target="_blank" hover_animation="no"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_column_text] I manicotti con l'usura tendono a logorarsi. Questo manicotto che collega il pozzetto e la pompa di scarico viene termosaldato dalla fabbrica. Quindi non troveremo questo ricambio da solo,ma con l'intero pozzetto. Altrimenti c'è un manicotto di dimensioni simili,utilizzato per collegare la resistenza di un'altra lavastoviglie dello stesso gruppo che possiamo adattare. La parte difficile sarà pulire il tubo del pozzetto dove era collegato il manicotto vecchio. Poi applicare quello nuovo recuperando la fascetta a...

0 Comments
Share Post
Mar 25 2020

Alternativa cerniere spezzate del pozzetto rex R120 ricambio esaurito

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column width="1/2"][no_image_with_text alignment="center" image="20639" title="cerniera originale spezzata (esaurita)"][/no_image_with_text][/vc_column][vc_column width="1/2"][no_image_with_text alignment="center" image="20640" title="cerniera adattata"][/no_image_with_text][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][/vc_column][vc_column][vc_column_text]Al posto della sua cerniera originale che è esaurita,è stata adattata una cerniera classica di metallo. La larghezza è di 45mm. La zona del coperchio si può forare tranquillamente per inserire le viti nuove, mentre invece nella parte del pozzetto bisogna fare attenzione a non rovinare l'isolamento o peggio ancora si può rischiare di bucare qualche serpentina del gas se si avvita troppo in profondità. Per evitare che accada,ho usato delle viti autofilettanti di...

0 Comments
Share Post
Mar 23 2020

Come sostituire le borchie di un piano cottura in vetro electrolux

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column width="1/2"][no_image_with_text alignment="center" image="20608" title="PRIMA"][/no_image_with_text][/vc_column][vc_column width="1/2"][no_image_with_text alignment="center" image="20610" title="DOPO"][/no_image_with_text][/vc_column][vc_column][vc_separator type="normal" up_style="px" down_style="px"][vc_empty_space height="15px" image_repeat="no-repeat"][/vc_column][vc_column][vc_column_text]Le borchie che si arrugginiscono su questo piano cottura in vetro electrolux sono state riscontrate frequentemente. Purtroppo però spesso si ossidato anche le viti di fissaggio. La soluzione più economica è sicuramente questa: trapanare la testa delle viti con una punta apposita per l'acciaio rimuovere la borchia vecchia e la sua guarnizione ed applicare la nuova forare in prossimità delle vecchie viti con una punta più piccola,sia la borchia nuova che il bruciatore sottostante dove...

0 Comments
Share Post
Mar 18 2020

ASCIUGATRICE: utilizzo frequente

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][vc_column_text] Le immagini sono dell'interno dell'asciugatrice togliendo il fianco destro. [/vc_column_text][vc_empty_space height="12px" image_repeat="no-repeat"][/vc_column][vc_column][vc_gallery type="image_grid" images="20562,20544,20563" onclick="img_link_large" css_animation="none" column_number="3" grayscale="yes" images_space="gallery_with_space"][/vc_column][vc_column][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_column_text] L'utilizzo frequente dell'asciugatrice provoca inevitabilmente un accumulo di fibre dei panni ed altri piccoli corpi estranei nonostante la costante pulizia dei filtri. Questo non comporta un malfunzionamento della macchina, ma potrebbe essere un indicatore di quanto stia lavorando intensamente. è comunque possibile pulire il tutto con un'aspirapolvere facendo attenzione a non urtare i tubi di rame della pompa di calore contenenti...

0 Comments
Share Post
Gen 28 2019

una vite è per sempre

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_column_text] Una vite giusta,al posto giusto va a prendere definitivamente il posto della leva logorata di una maniglia oblò, invece di essere sostituita da una identica che avrebbe avuto la stessa durata. [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]...

0 Comments
Share Post
Gen 28 2019

Collegamento alimentazione piano ad induzione

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_column_text] Come sappiamo il piano cottura a induzione ha un grande assorbimento di corrente. Questa bruciatura accade se il filo non è della giusta sezione o non in grado di resistere a grandi assorbimenti, non viene avvitato ben stretto, o come in questo caso la vite è andata a stringere una parte della guaina del filo anziché solamente la parte di rame.  Una connessione non salda genera calore e quindi l'interruzione del filo (quando ti dice bene). [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]...

4 Comments
Share Post
Gen 28 2019

morchia nella lavatrice e cattivi odori

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_column_text] La cosiddetta "morchia" non è altro che eccessivo utilizzo di detersivo in concomitanza alle basse temperature di lavaggio. Le conseguenze più lamentate sono i cattivi odori,ma poi ne consegue anche uno scarso risultato di lavaggio e problemi tecnici riguardo intasamenti e logoramento di parti interne alla macchina. Qui è raffigurato uno dei miei casi peggiori. Le case produttrici di elettrodomestici hanno inventato dei prodotti per prevenire questo problema frequente come sgrassati e disincrostanti,oppure nel caso specifico servirebbe un anti morchia. [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]...

0 Comments
Share Post
Ott 20 2018

resistenza di lavaggio guasta (calcare)

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_single_image image="20454" alignment="center" hover_animation="no"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_empty_space image_repeat="no-repeat"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" text_align="left" box_shadow_on_row="no"][vc_column][vc_column_text] Temperature di lavaggio elevate aiutano la formazione di calcare. La resistenza di lavaggio è soggetta a questo tipo di problema,in più accumulo di detriti come fibre dei panni o corpi estranei ci si possono depositare sopra favorendone la rottura. Quindi più che usare prodotti anticalcare commerciali ad ogni lavaggio, consiglierei di installare un filtro anticalcare che decalcifica ogni carico di acqua del programma. In aggiunta ci sono alcuni prodotti professionali o commerciali da utilizzare a vuoto...

0 Comments
Share Post